La germinazione (o germogliazione) è una fase del ciclo ontogenetico della pianta attraverso la quale l’embrione contenuto nel seme inizia ad uscire dalla fase di quiescenza. Il seme può entrare nella fase germinativa in condizioni ambientali (contenuto di acqua, ossigeno e temperatura) adeguate. Alla fase di germinazione seguono accrescimento e sviluppo prima del germoglio e poi della pianta grazie alla formazione di sostanze provenienti dai processi metabolici avvenuti all’interno del seme durante la germinazione e a nutrienti che in seguito la pianta adulta troverà nel terreno.

La germinazione è caratterizzata da una serie di eventi metabolici che si scatenano in seguito all’idratazione del seme e producono sostanze utili allo sviluppo degli apparati che genereranno le parti interrate (radici) e quelle aeree della pianta (fusto, rami e fogliame). Le prime foglioline che si formano ed escono dal terreno iniziano a rinverdire e diventano fotosintetizzanti. Quando nel seme le riserve nutritive saranno esaurite, la nuova piantina sarà capace di utilizzare le sostanze utili alla sua crescita e che si trovano nel terreno e di svolgere il processo di fotosintesi.

Il processo consigliato per la germinazione dei semi è il seguente ed è molto semplice :

  1. bagnare un fazzoletto/scottex e poggiarlo sulla base della mini serra
  2. poggiarci il seme sopra
  3. bagnare un altro fazzoletto e poggiarlo sopra al seme
  4. lasciare tutto al buio finche il seme non si sara sbucciato
  5. Chiudere la mini serra
  6. Quando la coda è di 4/5 cm metterla al buio nei dischetti in torba (jiffy) finchè spuntano le prime due foglioline

La temperatura ideale è tra i 20 e i 25 gradi Celsius con un umidità relativa di almeno il 70%.

Prodotti consigliati

Seed Booster è uno stimolatore liquido che aiuta i semi a schiudersi e crea un ambiente nel sottosuolo che allontana i patogeni.
X
0

Your Cart